«Charter» Lions all’insegna della solidarietà Stampa

Il Lions Club Catania Est, ha celebrato la XVI Charter, come ogni anno all’insegna della solidarietà. Ospite d’onore è stato infatti il prof. Salvatore Castorina, noto chirurgo catanese, fondatore della "Casa vacanze Lions per i disabili" di Linguaglossa. La manifestazione è iniziata con l’ammissione di due nuovi soci: il dott. Leonardo Ferrari, ginecologo dirigente medico all’ospedale "Santo Bambino", ed il dott. Andrea Borgh, tenente di vascello presso la base di Maristaeli. Il presidente, ing. Nino Nicolosi , ha tracciato la storia e l’attività del club sottolineando l’importanza di sostenere i progetti istituzionali Lions con la sinergia dei vari clubs, non disperdendo le energie associative su progetti esterni ed in contributi parcellizzati ma facendo arrivare intensa al territorio l’azione corale dei Lions sui propri progetti. Nicolosi ha poi offerto, a nome del club, una settimana di vacanze a Linguaglossa, per un disabile augurandosi che altri Lions club seguano l’esempio. Il prof. Castorina, dopo aver ringraziato, ha parlato della casa vacanze di Linguaglossa, che rappresenta ormai una magnifica realtà della quale i Lions vanno orgogliosi, raccogliendo l’intenso applauso dell’auditorio soprattutto per le difficoltà superate nella realizzazione del progetto. Durante la serata il Club ha premiato il socio dott. Francesco de Leonardis, dirigente bancario, per il suo costante apporto associativo. Ha concluso la Charter night il presidente di zona prof. Giuseppe Guzzetta, manifestando l’apprezzamento del Distretto per l’operato del Club.

pubblicato su La Sicilia - 1 Marzo 2011

-> Le foto dell'evento